I NUOVI TRADER, QUELLI COL BOTTO

Posted on 2 Gennaio 2019

E’ da un po’ di tempo che vedo sempre nuove sponsorizzate su Facebook di nuovi presunti trader con esperienza pluriennale tentare di vendere qualche corsetto su come diventare profittevoli nel trading online. L’amministratore della mia pagina Facebook mi informa costantemente delle novità e così a volte vado a controllare personalmente.

Seguono tutti un bravissimo online marketer italiano che spiega loro come fare soldi online vendendo video-corsi e così si gasano e si illudono di poter fare i soldi velocemente improvvisandosi guru del trading online.

Chi Sono io

Ciao, se non mi conosci, sono Paolo Serafini e faccio veramente il trader di professione da oltre 20 anni. Sono anche coach, formatore e consulente finanziario.

Cosa fanno

Stavo dicendo…… seguono tutti un bravissimo online marketer italiano che spiega loro come fare soldi online vendendo video-corsi, quindi tutti sono diventati trader esperti che tentano di vendere il loro sapere.

Quello che non ascoltano bene però è quello che questo bravissimo online marketer dice loro ripetutamente e cioè che vendere un video-corso online è veramente difficile se non sai di cosa stai parlando – e questi veramente non hanno idea di quello che dicono e fanno.

Sempre il famoso online marketer dice loro che per essere credibili bisogna avere una conoscenza profonda dell’argomento che si sta trattando e che improvvisarsi o scimmiottare quello che fanno gli altri non conduce da nessuna parte perché le persone che ti ascoltano capiscono inconsciamente che quello che dici sono tutte cavolate e che non hai la più pallida idea di come si faccia trading online.

Mi fanno tenerezza perché li vedo partecipare alle mie dirette con profili Facebook falsi per poi scrivermi su messenger e chiedermi consigli su alcune tecniche o pattern da me teorizzati. Poi li vedo fare a loro volta delle dirette ed invitare i loro amici su Facebook a mettere like sulla loro pagina appena creata nella quale cercano di dispensare consigli sul nulla nella speranza di raccimolare i soldi per portare la ragazza a cena.

Ragazzi, mi dispiace ma non funziona così. Il trading non si impara in un giorno o in una settimana e nemmeno si può pretendere di insegnare ad altri quello che non si sa. Dopo i primi 30 secondi delle vostre dirette, lo capisce anche un bambino che siete degli sprovveduti e che non avete mai guadagnato un Euro dal trading online.

Vi ho battezzato i trader col botto, nel senso che siete come i botti di fine anno. Si sentono solo stasera e poi domani non ci sono più.

Ragazzi, ma sul serio, pensate che facendo qualche sponsorizzata su Facebook riuscirete a vendere video-corsi e che la gente seguirà voi? Ma come fate ad avventurarvi in figuracce del genere? Quelli che vi conoscono poi non vi prendono in giro?

Per quei pochi che abboccano ai vostri discorsi dico solo di stare attenti perché, come diceva il famoso teologo e poeta mistico persiano di nome Rumi, quando pianifichi un viaggio non devi assolutamente cercare consiglio da chi non ha mai lasciato casa sua.   –  Ti pare?

Cioè ragazzi, seriamente. Ma se andate a chiedere consiglio a questi trader col botto, che non hanno mai guadagnato un centesimo in vita loro facendo trading, pensate veramente di imparare qualcosa? Durerete dal 31 Dicembre al 1° Gennaio, credetemi che è così.

Cos’è il Trading Online

Il trading online è un lavoro serio e non va mai improvvisato. Quando si entra a mercato si sta lottando contro le menti più brillanti del mondo che hanno a disposizione software e computer tra i più sofisticati e potenti del mondo. Ma voi pensate veramente di riuscire a batterli così facilmente? Ma credete veramente che improvvisandovi trader professionisti e millantando guadagni che non avete mai visto nemmeno in demo riuscirete a fare carriera in questo mondo?

Il lavoro del Trader è un lavoro molto difficile, continuo a dirvelo. Per diventare dei trader esperti dovete assolutamente capire i meccanismi che stanno dietro i movimenti dei mercati.

Come si formano i grafici

NON è quello che vedete sul grafico a fare il mercato. Il grafico è solo una proiezione schematica di un movimento di prezzo o di un andamento. Se io immetto i dati dell’innalzamento o abbassamento dell’acqua del fiume Adige qui vicino a me in un programma apposito, posso ottenere un grafico dell’andamento del livello del fiume. Ma non è il grafico a determinare i movimenti dei flussi, sono i flussi con i loro movimenti che proiettano un grafico.

Lo capite o no questo concetto?

E’ come quelli che fanno trading con gli indicatori. Gli indicatori NON sono in grado di prevedere i movimenti futuri del prezzo, altrimenti con tutte le centinaia di indicatori che sono disponibili, sarebbero tutti trader profittevoli. Mi spiego bene o no?

Per diventare trader di successo dovete imparare da qualcuno che ha capito bene le dinamiche dei prezzi ed è in grado di spiegarvele. Qualcuno che ha già dato prova di guadagnare costantemente dai mercati tutti i giorni. Qualcuno che abbia a sua volta degli allievi che guadagnano grazie ai suoi insegnamenti.

Non potete andare dai trader col botto, quelli che vi scoppiano in mano. Vi farete male, credetemi.

Dovete studiare, applicarvi, esercitarvi in demo così come i piloti di Formula 1 o degli aerei si allenano con il simulatore. Se non facessero così non diventerebbero mai dei piloti professionisti.

Provate a comprare un video-corso su come si pilota un aereo e poi pilotatene uno, vediamo se siete in grado di decollare senza schiantarvi. Il video-corso lo ha fatto magari qualcuno che non è mai salito su un aereo in vita sua. Sareste veramente in grado di capire come fare? E’ chiaro il concetto?

Quanto tempo dedicare al Trading Online

Dedicate tanto tempo al vostro studio. Solo così ne potrete trarre beneficio. A chi mi dice: “Paolo, io ho il mio lavoro che mi porta via tante ore, non ho veramente il tempo materiale per studiare.” Io rispondo: in una settimana ci sono 168 ore. 56 ore per dormire, 40 ore per lavorare, 35 ore per mangiare, guidare, divertimenti, eccetera. Te ne restano ancora 37. Se non sei in grado di amministrare le tue attività allora lascia perdere il lavoro del Trader.

Ricordati che NON puoi amministrare il tempo. Puoi però amministrare le attività che svolgi durante un determinato periodo di tempo.

Abbiamo tutti 24h a disposizione ogni giorno, giusto? Eppure c’è chi in queste 24h è in grado di amministrare ditte multi-miliardarie e chi non ha tempo nemmeno per respirare e arranca ad arrivare a fine mese. Come mai? Perché chi è a capo di un’azienda colossale o comunque ha una certa libertà finanziaria e importanti guadagni, è in grado di gestire le sue attività in maniera ottimale senza sprecare il tempo che ha a disposizione.

Invece di campare scuse, cerca soluzioni.

Invece di addossare la colpa agli altri dei suoi fallimenti, si assume le sue responsabilità.

Invece di sprecare il suo tempo guardando per ore e ore la Tv oppure facendo aperitivo al bar, studia, medita, ragiona, testa, immagina e si concentra sui suoi obiettivi.

Invece di vivere alla giornata, si pone obiettivi concreti e lavora per raggiungerli.

Invece di lasciare che sia il caso a decidere il suo futuro, prende decisioni e pianifica lui le sue attività per generarsi una vita degna di essere vissuta.

Bene ragazzi. Oggi è l’ultimo dell’anno e lo dedichiamo ai trader col botto. Stasera li sentiremo fare tanto rumore. Domani ce ne saremo già dimenticati.

Io vi saluto e vi auguro un prospero 2019 all’insegna dell’abbondanza e del successo.

Ricordatevi però che per raggiungere questi risultati bisogna avere un piano specifico perché il caso genera solo confusione, non genera risultati perfetti.

Un abbraccio

Paolo Serafini

ARTICOLI RECENTI


No Replies to "I NUOVI TRADER, QUELLI COL BOTTO"