Identificare e capire i canali di prezzo

I canali di prezzo o trading sono un modo per visualizzare le tendenze e gli intervalli su un grafico e possono indicare i livelli dove è più probabile che il prezzo inverta la direzione.

Cos’è un canale di prezzo o trading?

Ogni volta che il prezzo di un bene (valuta, azione, indice, ecc.) è scambiato entro i confini di due linee di tendenza per un periodo prolungato di tempo, si dice che il bene è negoziato all’interno di un canale.

Un canale può essere disegnato da due linee di tendenza oppure da uno strumento automatico all’interno del vostro software grafico (piattaforma di trading). Qualunque sia il metodo che si scelglie di utilizzare, si tratta di un processo manuale da utilizzare sul vostro grafico.

Identificazione di un canale di prezzo.

Quando il prezzo è in un uptrend (tendenza al rialzo), viene chiamato canale ascendente.

canale di prezzo Paolo Serafini

Canale di prezzo ascendente Topborsa

Quando il prezzo è in un downtrend (tendenza al ribasso), si parla di un canale discendente.

canale di prezzo Paolo Serafini

Canale di prezzo discendente Topborsa

Se il prezzo si muove all’interno di una zona di supporto e di resistenza orizzontale, è chiamato canale orizzontale.

canale di prezzo Paolo Serafini

Canale di prezzo laterale Topborsa

Se vi è una tendenza rialzista o ribassista, significa che di solito si può disegnare un canale.

È necessario disegnare due linee di tendenza; quella che collega due minimi e quella che collega due massimi. Non importa se due o più candele perforano le linee di tendenza, tuttavia la maggior parte delle candele dovrebbe essere entro i confini delle linee.

Perché il prezzo rimane all’interno di un canale?

I canali sono essenzialmente una profezia che si autoavvera e funzionano perché molti traders li hanno identificati e li usano per operare. Maggiore è il numero di traders che identificano un canale, più il canale verrà usato per entrare e uscire dal mercato.

Utilizzare i canali per prendere decisioni di trading

Il modo più semplice per utilizzare un canale per fare trading è quello di presumere che il bene (azione, valuta, indice, ecc.) negoziato rimarrà entro i confini. Quindi si opererà short ogni volta che il prezzo tocca il limite superiore e long ogni volta che il prezzo tocca il limite inferiore.

Un altro modo di utilizzare i canali nel trading è quello di operare sulle rotture. In questo modo, appena una candela apre e chiude al di fuori del canale, si avrà un operazione da fare: un trade long quando viene rotto il limite superiore e un trade short quando viene rotto il limite inferiore.

I canali di prezzo sono molto potenti e i traders fanno affidamento su di loro. Ciò significa che quando il prezzo rompe un canale, molte di queste rotture potrebbero essere false. Al fine di evitare una falsa rottura, attendere che la candela chiuda al di fuori del canale prima di entrare a mercato, o anche attendere un nuovo test della linea di tendenza.

Utilizzare i canali in più intervalli di tempo (timeframes)

La terza possibilità, quando si opera utilizzando i canali di prezzo è quella di usarli come guida per analizzare intervalli di tempo (timeframes) multipli. Ciò significa che se il bene (azione, valuta, indice, ecc.) è scambiato intorno al limite superiore su un arco di tempo più alto, è possibile inserire trades short sui time frame inferiori con uno stop loss stretto. Allo stesso modo, è possibile immettere ordini long su un intervallo di tempo più basso quando il prezzo è vicino al limite inferiore in un time frame maggiore.

Sommario

Finora, si è appreso che:

  • un canale di prezzo può essere identificato ogni volta che il prezzo si muove tra due confini.
  • ci sono tre tipi di canali: un canale ascendente si trova in un trend al rialzo, un canale discendente si trova in un trend al ribasso e un canale orizzontale si trova quando il prezzo si muove lateralmente tra due livelli.
  • quando viene identificato un canale, sempre più traders lo usano e così diventa una profezia che si autoavvera.
  • si possono trovare trade short quando il prezzo tocca il limite superiore e si può invertire la posizione da short a long quando il prezzo tocca il limite inferiore.
  • è anche possibile utilizzare la rottura di un canale per trovare operazioni da fare.
  • è possibile utilizzare i canali tramite analisi fatte su molteplici time frame per trovare entrate a basso rischio.