Analisi tecnica usando una candela Giapponese.

La candela Giapponese può essere usata in congiunzione per identificare le attuali condizioni di mercato e la possibile direzione futura del prezzo. Questo è fatto usando le informazioni che essa rappresenta per mostrare il bilanciamento tra gli acquirenti e i venditori nei mercati. Questo ti permette inoltre di identificare il sentimento del mercato.

Valutare l’equilibrio tra i compratori e i venditori.

Più lungo è il corpo della candela Giapponese, più momentum (velocità, slancio) c’è in quella direzione. Questo significa che:

  • Una lunga candela rialzista significa più pressione a comprare che vendere per quel periodo.
  • Una lunga candela ribassista significa più pressione a vendere che comprare per quel periodo.

La candela Doji

Candela Giapponese Paolo Serafini Topborsa

Candela Doji Topborsa

Un modello di candela Doji è una candela Giapponese in cui il prezzo di chiusura e di apertura si equivalgono.

Questo tipo di candela Giapponese non è né una rialzista né una ribassista e indica che la pressione dei compratori e dei venditori è relativamente uguale, c’è cioè indecisione nel mercato. Una candela Doji può qualche volta indicare una inversione se si trova alla fine di un largo movimento di prezzo.

Se c’è solo una lieve differenza di prezzo (pochi pip) tra il prezzo di apertura e chiusura, generalmente può comunque essere considerata una candela Giapponese Doji.

Candela Giapponese Paolo Serafini Topborsa

Candela Doji Topborsa

Attenzione nell’interpretare le candele ancora aperte.

Una candela Giapponese ancora aperta non fornisce nessuna informazione utile dato che le dinamiche di tale candela possono ancora cambiare. Questo significa che non si può analizzare l’ultima candela sul grafico di prezzo, si possono solo analizzare le candele precedenti. E’ molto importante da sapere quando si prendono decisioni di trading.

Vuoto (gap) tra apertura e chiusura delle candele.

Candela Giapponese Paolo Serafini Topborsa

Gap Topborsa

Ci sono molteplici ragioni per cui si formano i vuoti (gap), il principale è quello che il prezzo si è mosso mentre i mercati normali erano chiusi. Tuttavia, il prezzo di apertura sarà differente da quello di chiusura quando i mercati riapriranno.

 

 

 

Sommario

Finora hai imparato che:

  • più lungo è il corpo di una candela Giapponese e più lontano si è mosso il prezzo in quel periodo di tempo, di conseguenza c’è stato parecchio impulso (momentum) a spingere il prezzo in quella particolare direzione.
  • un incremento del sentimento del mercato può essere capito comparando le candele tra di loro.
  • un corpo ribassista significa che i venditori stanno in quel momento controllando il mercato mentre un corpo rialzista significa che i compratori stanno controllando il mercato in quel determinato periodo.
  • Lunghi stoppini (detti anche shadow o ombre) indicano che c’è stato un discostamento dell’equilibrio tra compratori e venditori – da una direzione all’altra – entro quel periodo.
  • Una candela Giapponese Doji rappresenta indecisione del mercato dove né i compratori né i venditori avevano il controllo.

Solo una candela chiusa dovrebbe essere considerata perché il sentimento del mercato potrebbe cambiare entro la durata della candela ancora aperta.