Future Dax

Posted on 22 Marzo 2017

Future Dax partenza in gap down e chiusura molto a ridosso dei minimi nella giornata di ieri, tantissima volatilità sia sui future europei che su quelli americani nella giornata di ieri, i prezzi saltavano continuamente di parecchi tick ed era complicato per chi usa stop molto stretti non essere colpiti, solitamente come insegno anche ai miei allievi, mai tradare con mercati molto volatili, aspettare la stabilizzazione dei prezzi e poi entrare sui vari pattern grafici che si formano.

Come più volte ho detto, se il Bhs rompe di slancio i supporti meglio non entrare, le rotture devono avvenire in maniera soft, in questo modo i commercial riescono ad entrare appena sotto i livelli dei supporti per poi riportare i prezzi al di sopra degli stessi, se invece i prezzi vengono rotti in maniera importante e quindi si allontanano da quei supporti, allora meglio entrare con figure grafiche diverse rispetto il Bhs o Hs, per cui si predilige un’operatività su calicetti o 1-2-3 low o high di Ross.

Adesso il recupero della riga Blu che ho tracciato potrebbe nel corso della gioranta riportare i prezzi al di sopra del minimo di ieri, però attenzione agli stop, devono essere molto stretti sia su questo strumento che su azioni o future esteri, anche perchè 11923.5 (minimo di ieri) rappresenta il livello di resistenza e possibile supporto nel caso di stabilizzazione dei prezzi sopra questo livello.

Livelli di possibile Bhs del Dax sono gli 11759 e 11728.

Paolo Serafini Topborsa

Future Dax Topborsa


No Replies to "Future Dax"